CorsiCorsi di qualificaTecnico Qualificato nella Valorizzazione dei Beni Culturali per le Imprese e il Territorio

Figura Professionale

E’ una professionalità che opera nel settore altri servizi alle imprese. Progetta ed attua eventi e iniziative culturali. Possiede capacità imprenditoriali e si muove in accordo con la normativa sui beni Culturali, Ambientali e Turismo. Collabora con chi è preposto istituzionalmente alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio, con Soprintendenze, Musei, Enti Pubblici e privati gestori di Musei, Parchi archeologici, Biblioteche e con le imprese del settore culturale e turistico.



Iter Formativo, Orari e Sedi

Prima Fase (14 maggio 2018 – 30 novembre 2018): 400 ore di lezioni teoriche, laboratori progettuali, esercitazioni pratiche, visite a imprese del settore, conferenze e interventi di esperti, seminari di studio, ricerca e documentazione, verifiche e valutazioni. 

Seconda Fase (03 dicembre 2018 – 26 aprile 2019): 400 ore di stage formativo. Esami finali. 

Orari di Frequenza 
Da lunedì a venerdì, il mattino dalle 09.00 alle 13.00 oppure il pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00. 

Sede 
Il Corso si tiene presso lo storico Palazzo Ridolfi, Via Maggio 13 a Firenze.

Programma
  • Tecniche di Marketing e Comunicazione per i Beni Culturali
  • Legislazione dei Beni Culturali e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro
  • Project Management, Progettazione Europea e Fundraising
  • Gestione dei Beni Culturali e del Territorio
  • Comunicazione Interpersonale e Team Working
  • Organizzazione di Eventi Culturali
  • Lingua Inglese
  • Informatica e Comunicazione Multimediale
  • Laboratorio Progettuale per la Valorizzazione dei Beni Culturali
  • Stage Formativo

Riconoscimento del Corso

Il riconoscimento del corso dalla Regione Toscana dal 2002 all'attuale D.D. n. 13162 del 13/09/2017, conferisce il titolo di Tecnico Qualificato nella Valorizzazione dei Beni Culturali per le Imprese e il Territorio.

Il titolo di qualifica professionale, in quanto rilasciato da una Regione delegata dallo Stato italiano, ai sensi della Legge Nazionale n. 845 del 21.12.1978, è valido, su tutto il territorio nazionale; è anche valido nei Paesi dell'Unione Europea (Direttive CEE: 89/48 del 21 dicembre 1988, 92/51 del 18 giugno 1992, 319/94 del 13 dicembre 1994, 1999/42 del 7 giugno 1999 vedi http://www.europa.eu). Il titolo conseguito è valido per partecipare ai concorsi pubblici di settore.


Destinatari

Il corso è riservato a coloro che sono in possesso di:

  • Istruzione secondo ciclo: titolo attestante il compimento del percorso relativo al secondo ciclo dell'istruzione (sistema dei licei o sistema dell'istruzione e formazione professionale) indirizzo artistico; 
  • Formazione professionale: qualifica professionale di II livello corrispondente a profilo professionale nel settore/subsettore di riferimento; 
  • Istruzione primo ciclo: diploma di scuola secondaria di primo ciclo con esperienza lavorativa biennale nel settore di riferimento 

Riconoscimento dei Crediti in ingresso

Ogni percorso formativo deve incrementare il livello delle competenze già possedute dal partecipante, ovviamente in relazione agli obiettivi finali da raggiungere.
Per questi motivi, Palazzo Spinelli prevede idonee ed adeguate procedure di accertamento delle competenze in ingresso nella fase di raccolta delle richieste di partecipazione, come segue:

  1. Esame dei titoli di studio e delle certificazioni di lavoro. I candidati sono pregati di inviare la copia di tutti gli attestati che hanno attinenza con il corso scelto.
  2. Comparazione tra i programmi di studio delle materie affrontate in corsi post-diploma e i programmi di studio delle discipline comprese nei corsi di Palazzo Spinelli.
  3. Verifica dei requisiti in ingresso validata e verbalizzata dal Comitato di Valutazione. Il Comitato ha sede a Firenze ed è presieduto da un membro esterno, scelto tra quelli accreditati dalla Regione Toscana, a garanzia della correttezza e della trasparenza delle verifiche. 

Nel caso in cui tale verifica dovesse concludersi con il riconoscimento di crediti in ingresso, lo studente sarà dispensato dalla frequenza delle relative Unità Formative. 
Ogni credito in ingresso comporta una riduzione della quota di partecipazione che è stabilita dalla Direzione in base ad una tabella di corrispondenza dei programmi di studio. 


Esami

La Commissione di esami è composta dai docenti dell'Istituto e dai rappresentanti designati dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Firenze e dalle Associazioni di categoria.
L'esame comprende una prova scritta sotto forma di test a domande aperte ed un colloquio.
Lo studente attesta inoltre la propria preparazione con la presentazione di più tesi di ricerca sulle materie svolte durante il corso. Il superamento dell'esame consente il conseguimento del seguente titolo: Tecnico Qualificato nella Valorizzazione dei Beni Culturali per le Imprese e il Territorio rilasciato dalla Regione Toscana. 

 

Tecnico Qualificato nella Valorizzazione dei Beni Culturali per le Imprese e il Territorio

Firenze 10° edizione

Ente erogatore
Palazzo Spinelli Associazione

Durata
800 ore
dal 14/05/2018 al 26/04/2019

Scadenza iscrizione
11/05/2018

Prossima edizione
dal al

Accedi al nostra pagina Flickr
per visualizzare la galleria fotografica completa.