Chi siamoDocentiStefano Landi

 

Stefano Landi

Restauro di ceramica e materiali lapidei

Nato a Firenze nel 1970, ha conseguito nel 1987 il Diploma di Maestro d’Arte dell’Istituto di Sesto Fiorentino, nel 1990 l’Attestato di formazione professionale in Restauro lapidei dell’Istituto d’Arte di Porta Romana e nel 1996 il Diploma di Restauratore in materiali lapidei dell’Opificio delle Pietre Dure.

Tra i suoi interventi segnaliamo i restauri a:
Bologna: Basilica di S. Petronio (Porta Magna di Jacopo della Quercia)
Fiesole: San Domenico (restauro della facciata e degli interni)
Firenze: Galleria degli Uffizi (busti di antichi romani) - Giardino di Boboli (statue romane, grotta di Annalena) - Museo degli Innocenti (opere in pietra serena) – Orsanmichele (tabernacolo di Andrea Orcagna) – S. Felicita (monumenti)
L’Aquila: Scavo di Ocre (reperti ceramici)
Massaciuccoli: Villa dei Venulei (intonaci e paramenti)
Montalcino: Bastione Mediceo (paramenti lapidei) – Chiesa di San Lorenzo (statua di s. Pietro)
Pompei: Bottega del Garum (anfore)
Roma: Catacombe di San Marcellino e S. Pietro (affreschi)
Siena: Loggia della Mercanzia (superfici lapidee) – S. Maria della Scala (Fonte Gaia) – S. Stefano in Lizza (altari in stucco)

Dal 2000 ad oggi Stefano Landi insegna la materia di restauro di ceramica, lapidei e archeologico, con particolare riferimento alle tecniche laser, a L’Aquila, Lucca, Milazzo, Peccioli, Roma, Siena.

Colabora dal 2013 con l’Istituto per l’Arte e il Restauro “Palazzo Spinelli” come docente nel corso triennale di Restauro di Ceramica e Materiali Lapidei.