RestauriOpere
  • Il cantiere di restauro del Chiostro degli Aranci presso la Badia Fiorentina
  • Il cantiere di restauro del Cimitero delle Porte Sante presso la basilica di San Miniato al Monte

I Restauri dell'Istituto per l'Arte e il Restauro

Fin dalla sua nascita, l'Istituto per l'Arte e il Restauro, ha effettuato interventi di restauro, operando in stretta collaborazione con gli uffici di tutela statali, le Soprintendenze per i Beni Artistici e Storici, su commissione di musei, enti ecclesiastici, antiquari e privati collezionisti.

Grazie all’esperienza maturata nel settore, l’Istituto è stato cooptato da società di restauro nazionali ed internazionali certificate per realizzare, anche in partenariato, opere di restauro in tutti i settori.

Museo Archeologico, Villa Romana (reperti etruschi e romani)
Creazione della scuola di restauro dipinti “L’Ambiente-Palazzo Spinelli” e formazione triennale dei restauratori, in funzione dal 2000.
Realizzazione di corsi di formazione per tecnici locali, con il finanziamento del Ministero degli Esteri italiano.
Chiesa di S. Cresci a Maciole (dipinti)
Chiesa di Paterno (ceramiche di Giovanni della Robbia)
Chiesa di S. Martino e Fabio (arredi sacri)
Museo Archeologico (reperti etruschi e medievali)

Cantieri in evidenza

Gli interventi di restauro dell'Istituto si svolgono nei nostri laboratori, ma spesso la peculiarità del bene non ne consente il suo trasferimento; nascono in questo modo i cantieri di restauro.

In questa sezione vogliamo aggiornarvi sul lavoro in cantiere dei nostri studenti.

Restauri in evidenza
Opere da 233 a 240 totale 240