RestauriOpere
  • Il cantiere di restauro del Chiostro degli Aranci presso la Badia Fiorentina
  • Il cantiere di restauro del Cimitero delle Porte Sante presso la basilica di San Miniato al Monte

I Restauri dell'Istituto per l'Arte e il Restauro

Fin dalla sua nascita, l'Istituto per l'Arte e il Restauro, ha effettuato interventi di restauro, operando in stretta collaborazione con gli uffici di tutela statali, le Soprintendenze per i Beni Artistici e Storici, su commissione di musei, enti ecclesiastici, antiquari e privati collezionisti.

Grazie all’esperienza maturata nel settore, l’Istituto è stato cooptato da società di restauro nazionali ed internazionali certificate per realizzare, anche in partenariato, opere di restauro in tutti i settori.

Pinacoteca Comunale
Chiesa di S. Giuseppe dell'Onda (dipinti e arredi lignei)
Convento di Santa Marta (affreschi)
Compagnia S. Croce a Rigomagno (dipinti)
Chiesa di S. Anna (intonaci, gessi e stucchi, statue in marmo, elementi lapidei)
Museo Comunale (sculture lignee)
Sito archeologico di Himera (scavo e restauro di metalli e reperti greci e romani)
Allestimento di un laboratorio di restauro di opere lignee dorate e policrome e formazione specialistica, con il finanziamento della Regione Puglia, in collaborazione con il locale Istituto del Patrimonio IMK.

Cantieri in evidenza

Gli interventi di restauro dell'Istituto si svolgono nei nostri laboratori, ma spesso la peculiarità del bene non ne consente il suo trasferimento; nascono in questo modo i cantieri di restauro.

In questa sezione vogliamo aggiornarvi sul lavoro in cantiere dei nostri studenti.

Restauri in evidenza
Opere da 225 a 232 totale 240