Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Piante e vedute - Secolo XIX
Firenze 1801
Pianta della città di Firenze. Disegnatore: Giuseppe Puliti; incisore: Gaetano Vascellini; editore: Giuseppe Tofani e Compagno, Firenze. Incisione in rame all’acquatinta; mm 420 x 585 (incisione), mm 500 x 656 (foglio). Fonte: Francesco Fontani, Viaggio pittorico della Toscana, con incisioni in rame di Jacopo e Antonio Terreni, Firenze, per Giuseppe Tofani, 3 vol., 1801-1803. La pianta appare nel primo tomo inserita tra le pp. 6 e 7 e, per quanto da datarsi al 1801, è qui proposta nella tiratura presente nella ristampa del volume approntata nel 1802.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1808 circa
Pianta della città di Firenze. Incisore: Giuseppe Canacci; editore: Molini Landi e C., Firenze. Incisione in rame all’acquatinta; mm 510 x 680. Fonte: Mercato antiquario, Geographicus Rare Antique Maps, New York (www.geographicus.com). La prima tiratura della pianta reca la data 1808 che nel presente esemplare non risulta: non sono tuttavia presenti i ritocchi apportati alle tirature successive datate 1847 e 1865, per cui appare plausibile una datazione sempre prossima al 1808.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1821
Pianta della Città di Firenze, Veduta della Città di Firenze presa da Boboli. Incisore: Angelo Cappiardi; editore: Gaspero Ricci, Firenze. Incisione su rame acciaiata; mm 410 x 531. Fonte: allegata a Marco Lastri, L’osservatore fiorentino sugli edifici della sua Patria, terza edizione, eseguita sopra quella del 1797, riordinata e compita dall’autore, coll’aggiunta di varie annotazioni del professore Giuseppe Del Rosso R. consultore architetto, ascritto a più distinte società di Scienze, e Belle Arti, 8 vol., 1821. La pianta appare ad apertura del primo tomo.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1835
Florence. Disegnatore: W.B. Clarke; incisore: Edmund Turrell; editore: Baldwin & Cradock per conto della Society for the Diffusion of Useful Knowledge, London. Incisione su rame acciaiata; mm 285 x 380. Fonte: Mercato antiquario, Geographicus Rare Antique Maps, New York (www.geographicus.com). Sul mercato antiquario e quindi sui siti specializzati nel settore sono reperibili immagini della pianta diversamente colorate.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1839 circa
Pianta della Città di Firenze. Incisore: Luigi Balatri; calligrafo: Luigi Balatri. Incisione su rame; mm 400 x 400. Fonte: allegata alla Guide de Florence et de ses environs […] par l’Abbé A. Bulgarini et traduit en Français par A. Le Rendu, deuxieme edition, Florence, Gaspard Ricci marchand-editeur, 1839.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1842
Pianta della Città di Firenze. Incisore: Giacinto Maina; calligrafo: Castellini; editore: Giuseppe e fratelli Ducci, Firenze. Incisione su rame; mm. 360 x 450. Fonte: allegata a Federico Fantozzi, Nuova guida ovvero descrizione storico-artistico-critica della città e contorni di Firenze, Firenze, per Giuseppe e fratelli Ducci, 1842.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1844 circa
Plan von Florenz. Disegnatore: R. Gross; incisore: W. Pobuda. Litografia; mm 119 x 178. Fonte: Mercato antiquario, Antiquariat Reinhold Berg, Regensburg (www.alte-landkarten.de). La datazione proposta è confermata dalla presenza dei due ponti di ferro a valle e a monte della città, inaugurati nel 1837, mentre non appare ancora delineato il nuovo quartiere di Barbano e tracciata via Sant’Apollonia (attuale via Ventisette Aprile), lavori questi ultimi da datarsi attorno al 1844.
Ingrandisci
 
Firenze 1850
Pianta della Città di Firenze. Editore: Vincenzo Bulli, Firenze. Incisione su rame. Fonte: allegata a Giuseppe François, Nuova Guida della Città di Firenze ossia descrizione di tutte le cose che vi si trovano degne d’osservazione con pianta e vedute, Firenze, presso l’editore Vincenzo Bulli, 1850.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1853
Pianta della città di Firenze nell’anno 1853. Fonte: allegata alla Guide de Florence et de ses environs, Florence, Bardi, 1853 (2a edizione).
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1858 circa
Pianta topografica della città di Firenze. Disegnatore: Studio Batelli; incisore: G. Carini; editore: Giovanni Barducci, Firenze. Siderografia; mm 631 x 896. Fonte: l’esemplare è conservato presso il Kunsthistorisches Institut in Florenz (Max-Planck-Institut) e l’immagine tratta dalla mostra online “Vedute di Firenze” a cura di Almut Goldhan e Brigitte Reineke (www.khi.fi.it). La segnalazione vale come invito a visitare l’esposizione con numerose altre piante e vedute della città proposte tramite immagini ad alta risoluzione.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1866
Pianta indicativa dell’ingrandimento di Firenze. Piano Regolatore, primo progetto. Siderografia, mm. 435 x 580. Fonte: allegata a Giuseppe Poggi, Sui lavori per l’ingrandimento di Firenze (1864-1877), Firenze, Tipografia di G. Barbera, 1882, allegato III.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1870 circa
Pianta della Città di Firenze con i nuovi lavori eseguiti e quelli in progetto. Incisore: Luigi Balatri; editore: Andrea Bettini Libraio Editore, Firenze. Incisione su rame acciaiata; mm 340 x 555. Fonte: allegata a Emilio Bacciotti, Bacciotti’s Handbook of Florence and its Environs, or the stranger conducted through its principal monuments, studios, churchs, palaces, galleries, streets and shops, Florence, tipografia Mariani, s.d. (ma 1880 ca.).
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1872
Pianta di Firenze con la cinta daziaria ed i nuovi quartieri secondo il piano regolatore di ampliamento dedicata al Comm.re Ubaldino Peruzzi Sindaco di Firenze. Disegnatore: Vittorio Romanelli; incisore: S. Benelli; Editore: E. Oblieght e V. Romanelli, Firenze. Siderografia; mm 695 x 895. Fonte: l’esemplare è conservato presso il Kunsthistorisches Institut in Florenz (Max-Planck-Institut) e l’immagine tratta dalla mostra online “Vedute di Firenze” a cura di Almut Goldhan e Brigitte Reineke (www.khi.fi.it). La segnalazione vale come invito a visitare l’esposizione con numerose altre Piante e vedute della città.
Ingrandisci
Esplora
Firenze 1890 circa
Florenz. Fonte: l’esemplare è proposto senza ulteriori indicazioni tra i materiali della Historisch-geographische Enzyklopädie der Welt (www.hicleones.com). La segnalazione – oltre che per l’interesse della carta a coprire anni scarsamente documentati - vale come invito a visitare il sito con numerose altre Piante e vedute della città.
Ingrandisci
Esplora
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini