ChannelNewsmercoledì 12 maggio 2021
Il cantiere scuola di restauro lapideo presso il Cimitero Evangelico degli Allori

Via Senese - Firenze
Cantiere in corso

 

Notizie Storico-Artistiche

Il piccolo cimitero fu aperto il 26 febbraio 1860, quando le comunità non cattoliche di Firenze non poterono più seppellire i loro defunti nel cimitero degli inglesi di piazzale Donatello, poiché con l'abbattimento delle mura esso si era venuto a trovare all'interno della città e quindi i regolamenti comunali vi vietavano la tumulazione di nuove salme. Prese il nome dal podere degli Allori dove è situato.

Nato come cimitero evangelico, dal 1970 accoglie defunti appartenenti anche ad altre confessioni, compresi alcuni musulmani.

Il cimitero è salito alle cronache nel 2006, quando la scrittrice e giornalista Oriana Fallaci vi è stata tumulata. Oltre a lei vi sono sepolti alcuni membri della sua famiglia e vi si trova un cippo commemorativo di Alekos Panagulis, compagno della scrittrice.


Monumenti in restauro

Restauro delle stele in marmo della Famiglia Meeks

Restauro del monomero funebre di Rudolf Bennert