Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Ricerca nel Repertorio
Denominazione Modulo di ricerca
Ubicazione
Proprietà
Architetti - Ingegneri
Pittori - Scultori - Decoratori
Uomini illustri
Testo
Per ottimizzare la ricerca è consigliabile digitare una sola parola chiave per campo (es.: Bardi, anziché via de’ Bardi).
Per ulteriori suggerimenti si veda a:


Struttura della banca dati
 
Scheda Palazzo Gondi Torna ai risultati della ricerca
Versione stampabile della scheda
Quartiere Santa Croce
Ubicazione Via de' Gondi 2- 4
Denominazione Palazzo Gondi
Altre denominazioni .
Affacci piazza San Firenze 1- 2
Proprietà Gondi.
Architetti - Ingegneri da Sangallo Giuliano (Giuliano Giamberti, d.), Poggi Giuseppe.
Pittori - Scultori - Decoratori Nessun dato rilevato.
Uomini illustri Leonardo da Vinci.
Note storiche E' questo il fianco ottocentesco dell'antico palazzo Gondi, eretto a partire dal 1490 da Giuliano da Sangallo su committenza di Giuliano di Lionardo Gondi, per il quale si rimanda a piazza San Firenze 1-2. Per quanto riguarda questo affaccio si tenga presente come negli anni di Firenze Capitale (1865-1871), al fine di allargare via de' Gondi, vennero espropriate alcune case di proprietÓ della famiglia alla quale, tuttavia, venne concessa la possibilitÓ di intervenire su questo lato per conferire nuova e diversa monumentalitÓ alla residenza. La facciata prospiciente Palazzo Vecchio fu cosý eretta su progetto dell'architetto Giuseppe Poggi tra il 1870 e il 1874: pi¨ in particolare a questi anni risale l'ultimo asse di finestre e la terza porta sul lato sinistro del fronte principale, e l'intero fianco sulla nuova via, compreso lo scudo che si staglia sulla cantonata con l'arme della famiglia (d'oro, a due mazze decussate di nero, legate di rosso, sostituito nel 1972 da una copia realizzata dallo scultore Mario Moschi), il tutto con l'obiettivo di armonizzare il nuovo con le preesistenze (anche grazie a una attenta scelta dei pietrami impiegati, tuttavia facilmente distinguibili guardando al prospetto principale), tanto da risultare il palazzo assolutamente omogeneo nel disegno dei due fronti. Dato che sulle antiche case giÓ dell'Arte dei Mercatanti distrutte per erigere questa nuova porzione del palazzo aveva abitato Leonardo da Vinci, Ŕ nell'androne al n. 2 una memoria scritta da Cesare Guasti che ricorda il fatto, indicando nel 1874 l'anno nel quale si era data 'perfezione' al palazzo. Da tale ricordo ha origine la tradizione, in questo caso del tutto infondata, che qui l'artista abbia dipinto la celebre Gioconda ora al Museo del Louvre. Questa porzione Ŕ stata interessata nel 2008 da un cantiere finalizzato al restauro della facciata ottocentesca, delle coperture e del cortile. Il palazzo (ancora appartenente alla famiglia Gondi) appare nell'elenco redatto nel 1901 dalla Direzione Generale delle AntichitÓ e Belle Arti, quale edificio monumentale da considerare patrimonio artistico nazionale.
Bibliografia
dettaglio
Burci 1875, p. 89; Bacciotti 1879-1886, III, 1886, pp. 249-250; Bigazzi 1886, p. 263; Carocci 1897, pp. 33-34; Elenco 1902, p. 249; Limburger 1910, n. 336; Bertarelli 1922, pp. 71-72; Garneri 1924, pp. 143-144, n. IX; Bertarelli 1937, p. 146; Allodoli-Jahn Rusconi 1950, pp. 94-95; Chierici 1952-1957, I, 1952, pp. 114-115; Limburger-Fossi 1968, n. 336; Ginori Lisci 1972, II, pp. 585-592; Firenze 1974, pp. 148-150; Bargellini-Guarnieri 1977-1978, I, p. 359; II, 1977, p. 74; Lara Mercanti in Palazzi 2001, pp. 64-67; Adsi 2003, pp. 25-26; Cesati 2005, I, p. 301; Firenze 2005, pp. 371-372; Paolini 2009, pp. 169-170, n. 223.
Approfondimenti Marco Lastri, Palazzo Gondi, e celebre fabbricatore, in L'Osservatore fiorentino sugli edifizi della sua Patria, quarta edizione eseguita sopra quella del 1821 con aumenti e correzioni del Sig. Cav. Prof. Giuseppe Del Rosso, Firenze, Giuseppe Celli, 1831, IX, pp. 21-25; Alessandro Rubin de Cervin, Palazzo Gondi di Firenze, in "Maison et Jardin", XV, 1965, 115, pp. 86-93; Maddalena Trionfi Honorati, Firenze vista da casa Gondi, in "AntichitÓ Viva", IV, 1965, 2, pp. 91-100; Andreas T÷nnesmann, Der Palazzo Gondi in Florenz, Worms, Werner, 1983; Corinna Vasic Vatovec, Palazzo Gondi, in L'architettura di Lorenzo il Magnifico, catalogo della mostra (Firenze, Spedale degli Innocenti, 8 aprile-26 luglio 1992) a cura di Gabriele Morolli, Cristina Acidini Luchinat e Luciano Marchetti, Milano, Silvana editoriale, 1992, pp. 166-169; Riccardo Pacciani, "Tum pro honore publico tum pro commoditate privata": un documento del 1490 per l'edificazione di Palazzo Gondi a Firenze, in "Arte Lombarda", n.s., 1993 (1994), 2/4, pp. 202-205; Georg Satzinger, Der 'Konsul' am palazzo Gondi in Florenz, zur ÷ffentlichen Inszenierung antiker Statuen um 1500, in "R÷misches Jahrbuch der Bibliotheca Hertziana", XXX, 1995, pp. 151-189; Linda Pellecchia, Untimely death, unwilling heirs: the early history of Giuliano da Sangallo's unfinished palace for Giuliano Gondi, in "Mitteilungen des Kunsthistorischen Institutes in Florenz", LXVII, 2003 (2004), pp. 77-117; Diego Crociani, Migliorati Lorella, Studio storico artistico sulle opere di Giuliano da Sangallo a Palazzo Gondi, Firenze, Centro-A-Zeta, 2011; Gondi. Una dinastia fiorentina e il suo palazzo, a cura di Paolo Fiumi e Gabriele Morolli, Firenze, Polistampa, 2013; Samuele Caciagli, Piazza San Firenze, in Le piazze di Firenze: storia, architettura e impianto urbano, a cura di Francesco Gurrieri, Firenze, Mauro Pagliai Editore, 2014, pp. 188-215, pp. 196-198; Le dimore urbane di Filippo Strozzi e di Giuliano Gondi, in Sabine Frommel, Giuliano da Sangallo, Firenze, Edifir, 2014, pp. 135-161.
Documentazione fotografica Campo in corso di revisione.
Risorse in rete Sull'edificio sono vari file multimediali reperibili su rete telematica, a partire dal sito ufficiale di Palazzo Gondi e dalla voce Palazzi di Firenze su Wikipedia.
Codice SBAPSAE FI0134
ID univoco regionale 90480170195
Data creazione 15/08/2008
Data ultima modifica 27/03/2016
Data ultimo sopralluogo 04/10/2009
Autore della scheda Claudio Paolini.
Tags Archivi Alinari, Firenze: BGA-F-008583-0000 (veduta d'angolo del palazzo, 1890 circa); ACA-F-002880-0000 (interno con caminetto, 1890 circa); ACA-F-002859-0000 (insieme del prospetto su piazza di San Firenze, 1890 circa); ACA-F-002875-0000 (interno, particolare di un capitello della scala, 1890 circa); ADA-F-040431-0000 (insieme del prospetto su piazza di San Firenze, 1940 circa); ADA-F-040432-0000, ADA-F-040433-0000 (due vedute del cortile con la scala, 1940 circa); ACA-F-055793-0000 (cortile con veduta della fontana, 1963); CAL-F-003924-0000 (esterno su piazza di San Firenze, 1997); CAL-F-003924-0000 (esterno su piazza di San Firenze con particolare del belvedere a colonne, 1997). Archivi Scala, Bagno a Ripoli (Firenze): 0067104 (veduta d'insieme del cortile); 0128988 (veduta d'insieme del prospetto su piazza di San Firenze). Archivio fotografico SBAP, Firenze: 20283, 20284, 20285, 20286 (vedute d'insieme e particolari dei prospetti esterni, 1959); 32212, 32213, 32214, 32215, 32216 (vedute d'insieme e particolari dei prospetti esterni, 1966); 46105, 46106, 46107, 46108, 46109, 46110, 46111, 46112, 46113 (vedute d'insieme e particolari dei prospetti esterni, 1966); 48525 (veduta d'angolo dei prospetti esterni, 1969); 48529 (veduta d'insieme del prospetto su piazza di San Firenze, 1969); 83322, 83323, 83324, 83325 (particolari delle bugne dei prospetti esterni, 1976); 173321, 173322, 173323, 173324, 173325 (particolari degli elementi architettonici degli spazi interni, 1994); 173326 (veduta d'insieme dell'androne, 1994); 173327, 173328 (particolari degli spazi interni, 1994); 173329 (veduta d'insieme del cortile interno, 1994); 173330, 173331 (vedute dello scalone monumentale, 1994); 173332, 173333, 173334, 173335, 173336, 173337, 173338, 173339, 173340, 173341 (vedute d'insieme e particolari degli spazi interni, 1994); 173342 (veduta dell'altana, 1994); 173343 (veduta d'insieme di una sala interna, 1994); 173344 (veduta dell'altana, 1994); 173345, 173346, 173347, 173348, 173349, 173350 (vedute degli spazi interni con riferimento agli elementi architettonici, 1994); 173351 (veduta d'insieme del cortile interno, 1994); 173352, 173353, 173354, 173355, 173356, 173357, 173358, 173359, 173360, 173361, 173362, 173363, 173364 (vedute degli spazi interni con riferimento agli elementi architettonici e alle superfici dipinte, 1994).
Localizzazione
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini