Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Ricerca nel Repertorio
Denominazione Modulo di ricerca
Ubicazione
Proprietà
Architetti - Ingegneri
Pittori - Scultori - Decoratori
Uomini illustri
Testo
Per ottimizzare la ricerca è consigliabile digitare una sola parola chiave per campo (es.: Bardi, anziché via de’ Bardi).
Per ulteriori suggerimenti si veda a:


Struttura della banca dati
 
Scheda Casa Amerighi Torna ai risultati della ricerca
Versione stampabile della scheda
Quartiere Santo Spirito
Ubicazione Via delle Caldaie 20
Denominazione Casa Amerighi
Altre denominazioni .
Affacci .
Proprietà Amerighi.
Architetti - Ingegneri Ignoto/i.
Pittori - Scultori - Decoratori Nessun dato rilevato.
Uomini illustri Nessun dato rilevato.
Note storiche Nel repertorio di Bargellini e Guarnieri la casa è segnalata per "l'impronta architettonica cinquecentesca". Si tratta, come è evidente osservando il fronte, di un edificio in realtà ben più antico, che appunto tra Cinquecento e Seicento ebbe una prima riconfigurazione, per essere poi ulteriormente modificato nei secoli successivi soprattutto sul suo lato sinistro. La porzione più significativa, a destra, si sviluppa su quattro piani (l'ultimo frutto di una sopredificazione) organizzati su quattro assi, con le finestre al piano nobile allineate su un ricorso di pietra. L'ultimo restauro che ha interessato l'edificio (presumibilmente databile agli anni sessanta del Novecento) ha portato in luce l'apparecchio murario sottostante l'intonaco, evidenziando al piano terreno una successione di tre grandi fornici trecenteschi e quindi una muratura in filaretto di pietra, che si sviluppa fino alle imposte degli archi delle finestre del primo piano. Sul portone è uno scudo con un'arme identificabile con quella propria del casato degli Amerighi di Siena (d'azzurro, alla lettera A maiuscola d'oro, accompagnata da tre stelle a cinque punte dello stesso, con il capo dell'Impero), oltre il quale si leggono le terminazioni della croce dei cavalieri dell'Ordine di Santo Stefano, al quale vari membri della famiglia appartennero.
Bibliografia
dettaglio
Bargellini-Guarnieri 1977-1978, I, 1977, p. 165.
Approfondimenti Nessun dato rilevato.
Documentazione fotografica Campo in corso di revisione.
Risorse in rete Nessun dato rilevato.
Codice SBAPSAE .
ID univoco regionale .
Data creazione 25/12/2008
Data ultima modifica 14/07/2014
Data ultimo sopralluogo 05/10/2013
Autore della scheda Claudio Paolini.
Tags Campo in corso di revisione.
Localizzazione
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini