Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Ricerca nel Repertorio
Denominazione Modulo di ricerca
Ubicazione
Proprietà
Architetti - Ingegneri
Pittori - Scultori - Decoratori
Uomini illustri
Testo
Per ottimizzare la ricerca è consigliabile digitare una sola parola chiave per campo (es.: Bardi, anziché via de’ Bardi).
Per ulteriori suggerimenti si veda a:


Struttura della banca dati
 
Scheda Palazzina Gazzeri Torna ai risultati della ricerca
Versione stampabile della scheda
Quartiere Santa Croce
Ubicazione Via dei Saponai 14
Denominazione Palazzina Gazzeri
Altre denominazioni .
Affacci via del Castello d'Altafronte, via dell'Osteria del Guanto
Proprietà Buini, Gazzeri.
Architetti - Ingegneri Francolini Felice.
Pittori - Scultori - Decoratori Nessun dato rilevato.
Uomini illustri Nessun dato rilevato.
Note storiche Erano in questo luogo delle antiche case giÓ dei Buini, passate alla famiglia Gazzeri che nella prima metÓ dell'Ottocento qui possedeva un vasto edificio. L'attuale costruzione (tre piani per otto assi per quanto concerne la facciata principale) si mostra tuttavia nelle forme assunte a seguito di un parziale esproprio della proprietÓ e di un completo rifacimento del fronte dell'immobile attuato attorno al 1860, in concomitanza del riordino dell'area (espropri e progetto complessivo dell'architetto Felice Francolini), in ragione della costruzione del palazzo della Camera di Commercio. Il piano terreno della palazzina, a conferire decoro all'insieme, presenta una intonacatura lavorata a finta pietra. Al centro della facciata, segnata da un lungo balcone, Ŕ uno scudo in terracotta con l'arme della famiglia Gazzeri, segnato da una banda sostenente una gazza posata, accompagnata in punta da una stella a otto punte. Un altro scudo, pi¨ antico e con il campo oramai illeggibile, Ŕ sul canto con via dell'Osteria del Guanto. Sempre su questo lato Ŕ un tabernacolo cinquecentesco con una terracotta raffigurante la Madonna con il Bambino, ugualmente segnato da uno scudo con il campo completamente abraso, che Guido Carocci (in Illustratore fiorentino) ancora riconosceva come appartenente alla famiglia degli Ubertini di Fetto. L'arme dei Gazzeri, compare su varie altre case della zona, sia su via dell'Osteria del Guanto al n. 3, sia su via del Castello d'Altafronte ai nn. 2, 4 e 6, tutte contigue all'edificio principale.
Bibliografia
dettaglio
Illustratore fiorentino (1907) 1906, p. 61; Bargellini-Guarnieri, 1977-1978, III, 1978, p. 347; Paolini 2008, p. 208, n. 312; Paolini 2009, pp. 284-285, n. 403.
Approfondimenti Guido Carocci, I Tabernacoli di Firenze, in "Arte e Storia", XXIV, 1905, 1, pp. 7-8.
Documentazione fotografica Campo in corso di revisione.
Risorse in rete Nessun dato rilevato.
Codice SBAPSAE .
ID univoco regionale .
Data creazione 15/08/2008
Data ultima modifica 17/02/2015
Data ultimo sopralluogo 16/12/2012
Autore della scheda Claudio Paolini.
Tags tabernacolo, stemma familiare.
Localizzazione
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini