Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Ricerca nel Repertorio
Denominazione Modulo di ricerca
Ubicazione
Proprietà
Architetti - Ingegneri
Pittori - Scultori - Decoratori
Uomini illustri
Testo
Per ottimizzare la ricerca è consigliabile digitare una sola parola chiave per campo (es.: Bardi, anziché via de’ Bardi).
Per ulteriori suggerimenti si veda a:


Struttura della banca dati
 
Scheda Via Ventisette Aprile Torna ai risultati della ricerca
Versione stampabile della scheda
Quartiere San Giovanni
Ubicazione Via Ventisette Aprile
Denominazione Via Ventisette Aprile
Altre denominazioni Via Santa Apollonia (Appollonia)
Affacci .
Proprietà Comune di Firenze.
Architetti - Ingegneri Ignoto/i.
Pittori - Scultori - Decoratori Nessun dato rilevato.
Uomini illustri Nessun dato rilevato.
Note storiche La strada corre da via San Gallo a piazza dell'Indipendenza. Lungo il tracciato si innestano perpendicolarmente via Santa Reparata e via San Zanobi. L'attuale denominazione fu deliberata dalla giunta comunale nell'aprile del 1889, "in ricordo del corteo che si raccolse la mattina del 27 aprile 1859 in questa strada e nelle vicinanze intorno alla piazza poi detta dell'Indipendenza, dando origine alla pacifica rivoluzione che portò alla fine del Granducato di Toscana" (dallo Stradario storico amministrativo del Comune di Firenze disponibile online). La strada è legata alla piazza alla quale conduce anche per essere stata tracciata attorno al 1844 proprio per creare un collegamento diretto tra via degli Arazzieri (della quale è il logico proseguimento) e il nuovo quartiere di Barbano, sorto su progetto di Flaminio Chiesi e articolato proprio attorno alla piazza Maria Antonia, poi detta dell'Indipendenza. In ragione di questa data la via ha carattere ottocentesco, anche se sotto forma di casamenti sufficientemente sobri, in netta contrapposizione al gusto che si imporrà in città dopo gli anni di Firenze Capitale (1865-1871).
Bibliografia
dettaglio
Stradario 1913, p. 142, n. 1006; Stradario 1929, p. 120, n. 1088; Bargellini-Guarnieri 1977-1978, IV, 1978, pp. 248-249.
Approfondimenti Nessun dato rilevato.
Documentazione fotografica toponomastica, stradario (via).
Risorse in rete Sulla via sono alcuni file multimediali reperibili su rete telematica, a partire dallo Stradario storico amministrativo del Comune di Firenze disponibile online.
Codice SBAPSAE .
ID univoco regionale .
Data creazione 07/02/2014
Data ultima modifica 08/11/2015
Data ultimo sopralluogo 21/08/2013
Autore della scheda Claudio Paolini.
Tags Campo in corso di revisione.
Localizzazione
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini