Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Ricerca nel Repertorio
Denominazione Modulo di ricerca
Ubicazione
Proprietà
Architetti - Ingegneri
Pittori - Scultori - Decoratori
Uomini illustri
Testo
Per ottimizzare la ricerca è consigliabile digitare una sola parola chiave per campo (es.: Bardi, anziché via de’ Bardi).
Per ulteriori suggerimenti si veda a:


Struttura della banca dati
 
Scheda Casa Popoleschi Torna ai risultati della ricerca
Versione stampabile della scheda
Quartiere Santa Maria Novella
Ubicazione Via della Vigna Nuova 7
Denominazione Casa Popoleschi
Altre denominazioni .
Affacci .
Proprietà Tornaquinci, Popoleschi, Bargellini, Arte dei Mercatanti (Calimala).
Architetti - Ingegneri Ignoto/i.
Pittori - Scultori - Decoratori Nessun dato rilevato.
Uomini illustri Nessun dato rilevato.
Note storiche L'edificio conserva ancora nella parte inferiore (nonostante le molte integrazioni in pietra artificiale) il carattere trecentesco, di quando apparteneva ai Popoleschi, mentre la parte superiore presenta un disegno oramai cinquecentesco, presumibilmente dovuto a lavori di riconfigurazione promossi dai Bargellini, che ne entrarono in possesso, appunto, alla metÓ del XVI secolo. Dei due ampi archi che segnano il terreno, quello di destra, in corrispondenza dell'accesso agli appartamenti, si presenta ridotto grazie a una incorniciatura del portone che sembrerebbe riconducibile al Seicento: a questo stesso periodo dovrebbe riferirsi il pietrino posto subito sopra l'arco, con l'aquila che aggrinfia il torsello di lana lavorata, a indicare come a un certo punto della sua storia l'immobile (o una sua porzione) sia stato di proprietÓ dell'Arte dei Mercatanti. Al centro del secondo piano Ŕ invece uno scudo con l'arme della famiglia Bargellini (partito di rosso e d'oro, al leone dell'uno nell'altro, con il capo d'Angi˛). Nonostante le trasformazioni e le integrazioni al primo piano decisamente mal condotte (e grazie al recente rifacimento degli intonaci che ha riscattato la facciata dal mediocre stato di conservazione nel quale versava), nell'insieme la casa presenta un armonico rapporto tra pieni e vuoti che la rendono oltremodo rappresentativa della tradizione architettonica fiorentina.
Bibliografia
dettaglio
Palazzi 1972, p. 149, n. 267; Bargellini-Guarnieri 1977-1978, IV, 1978, p. 262.
Approfondimenti Nessun dato rilevato.
Documentazione fotografica pietrino, stemma familiare.
Risorse in rete Nessun dato rilevato.
Codice SBAPSAE .
ID univoco regionale .
Data creazione 12/02/2009
Data ultima modifica 14/07/2014
Data ultimo sopralluogo 28/12/2012
Autore della scheda Claudio Paolini.
Tags Campo in corso di revisione.
Localizzazione
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini