Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Ricerca nel Repertorio
Denominazione Modulo di ricerca
Ubicazione
Proprietà
Architetti - Ingegneri
Pittori - Scultori - Decoratori
Uomini illustri
Testo
Per ottimizzare la ricerca è consigliabile digitare una sola parola chiave per campo (es.: Bardi, anziché via de’ Bardi).
Per ulteriori suggerimenti si veda a:


Struttura della banca dati
 
Scheda Via della Vigna Nuova Torna ai risultati della ricerca
Versione stampabile della scheda
Quartiere Santa Maria Novella
Ubicazione Via della Vigna Nuova
Denominazione Via della Vigna Nuova
Altre denominazioni .
Affacci .
Proprietà Comune di Firenze.
Architetti - Ingegneri Ignoto/i.
Pittori - Scultori - Decoratori Nessun dato rilevato.
Uomini illustri Nessun dato rilevato.
Note storiche La via corre, rettilinea, da via de' Tornabuoni alla piazza Carlo Goldoni. Lungo il tracciato si innestano: via dell'Inferno, piazza de' Rucellai, via de' Federighi, via Parione. La denominazione riferisce della presenza in questi luoghi della vigna dei monaci di San Pancrazio (già ricordata nel 1224 come "que olim fuit"), detta 'nuova' per distinguerla da quella, 'vecchia', di pertinenza dei monaci della badia Fiorentina nella zona di Santa Croce. "Uscendo dalla Porta a San Pancrazio, la nuova via tracciata tra le viti, portava direttamente al secondo ponte della città, il mercantile Ponte alla Carraia, perciò divenne una delle più frequentate, anzi battute anche dai veicoli. Le viti presto sparirono ai lati della carreggiata e le costruzioni s'infittirono, abitazioni prima di artigiani, poi di mercanti e, infine, di signori. Minerbetti, Popoleschi, Rimbertini, Temperani, Berardi, anche Bargellini, ed infine i più doviziosi Rucellai" (Bargellini-Guarnieri). Ancora oggi la via - segnata da palazzi di notevole rilievo architettonico e nobilitata dall'episodio di piazza de' Rucellai che è percepito come integrante il tracciato - mantiene carattere commerciale e, sempre in ragione della sua funzione di collegamento dal centro al ponte alla Carraia, è interessata da un significativo passaggio pedonale.
Bibliografia
dettaglio
Stradario 1913, p. 143, n. 1012; Stradario 1929, p. 121, n. 1095; Bargellini-Guarnieri 1977-1978, IV, 1978, pp. 261-263.
Approfondimenti Nessun dato rilevato.
Documentazione fotografica toponomastica, stradario (via).
Risorse in rete Sulla via sono alcuni file multimediali reperibili su rete telematica, a partire dalla voce Via della Vigna Nuova su Wikipedia e dallo Stradario storico amministrativo del Comune di Firenze disponibile online.
Codice SBAPSAE .
ID univoco regionale .
Data creazione 21/02/2014
Data ultima modifica 08/11/2015
Data ultimo sopralluogo 21/08/2013
Autore della scheda Claudio Paolini.
Tags Campo in corso di revisione.
Localizzazione
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini