Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Ricerca nel Repertorio
Denominazione Modulo di ricerca
Ubicazione
Proprietà
Architetti - Ingegneri
Pittori - Scultori - Decoratori
Uomini illustri
Testo
Per ottimizzare la ricerca è consigliabile digitare una sola parola chiave per campo (es.: Bardi, anziché via de’ Bardi).
Per ulteriori suggerimenti si veda a:


Struttura della banca dati
 
Scheda Casa Bruscoli Torna ai risultati della ricerca
Versione stampabile della scheda
Quartiere San Giovanni
Ubicazione Via degli Alfani 34
Denominazione Casa Bruscoli
Altre denominazioni Casa dell'Arte della Lana, casa del Canto alla Catena
Affacci .
Proprietà Arte della Lana, Gherardini, Bruscoli, Lambert.
Architetti - Ingegneri Ammannati Bartolomeo.
Pittori - Scultori - Decoratori Arrighi Giovanni Battista.
Uomini illustri Gonzaga Luigi.
Note storiche L'edificio, non fosse per la diversa tinteggiatura che a lungo lo ha caratterizzato, si presenta come logica prosecuzione della casa al n. 32 (realizzata attorno al 1577 da Bartolomeo Ammannati per conto dell'Arte della Lana), alla quale si rimanda per la storia del complesso. Anche in questo caso la fortuna dell'edificio nelle guide cittadine č legata soprattutto all'identificazione della casa con quella abitata da San Luigi Gonzaga, al quale si riferisce la lunga iscrizione in latino sulla lapide posta al centro del fronte (posta nel 1688 regnando il granduca Cosimo III), giā trascritta e commentata da Francesco Bigazzi, e il dipinto di Giovanni Battista Arrighi che, chiuso da una cornice circolare in pietra, lo ritrae mentre medita davanti al Crocifisso. Sull'identificazione della casa si veda anche l'esteso resoconto frutto delle ricerche archivistiche intraprese da Filippo Baldinucci (al tempo residente nell'edificio limitrofo, al numero 34) che l'erudito espone nelle sue Notizie dei professori del disegno. Tra il 2009 e il 2010 il complesso č stato oggetto di un intervento volto al ripristino delle coperture e delle facciate.
Bibliografia
dettaglio
Fantozzi 1842, p. 388; Fantozzi 1843, p. 176, n. 420; Baldinucci-Ranalli 1845-1847, II, 1846, pp. 358-362; Firenze 1850, p. 364; Bacciotti 1879-1886, III, 1886, p. 34; Bigazzi 1886, pp. 175-176; Elenco 1902, p. 250; Illustratore fiorentino (1911) 1910, p. 29; Limburger 1910, n. 128; Garneri 1924, pp. 215-216, n. LV; Limburger-Fossi 1968, n. 128; Firenze 1974, p. 211; Bargellini-Guarnieri 1977-1978, I, 1977, pp. 45-46; Maffei 1990, pp. 244-245; Firenze 2005, p. 330; Invernizi 2007, I, pp. 26-27, n. 12.
Approfondimenti Guido Carocci, I Tabernacoli di Firenze, in "Arte e Storia", XXIII, 1904, 24/25, pp. 161-162; Le Case per l'Arte della Lana, in Mazzino Fossi, Bartolomeo Ammannati architetto, Cava dei Tirreni, Morano, 1967, pp. 101-103; Rosy Mattatelli, Le case dell'Arte della Lana. Bartolomeo Ammannati, in Ammannati e Vasari per la cittā dei Medici, a cura di Cristina Acidini e Giacomo Pirazzoli, Firenze, Polistampa, 2011, p. 229.
Documentazione fotografica lapide, tabernacolo.
Risorse in rete Nessun dato rilevato.
Codice SBAPSAE .
ID univoco regionale .
Data creazione 14/11/2008
Data ultima modifica 13/02/2015
Data ultimo sopralluogo 04/11/2010
Autore della scheda Claudio Paolini.
Tags Archivio fotografico SBAP, Firenze: 29632, 29633, 29634, 29635, 29636 (vedute dei prospetti esterni da angolazioni variate, 1965).
Localizzazione
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini