Home Il progetto Ricerca nel Repertorio Piante e Vedute Temi e Itinerari Indici Link Crediti Contatti
Ricerca nel Repertorio
Denominazione Modulo di ricerca
Ubicazione
Proprietà
Architetti - Ingegneri
Pittori - Scultori - Decoratori
Uomini illustri
Testo
Per ottimizzare la ricerca è consigliabile digitare una sola parola chiave per campo (es.: Bardi, anziché via de’ Bardi).
Per ulteriori suggerimenti si veda a:


Struttura della banca dati
 
Scheda Via degli Alfani Torna ai risultati della ricerca
Versione stampabile della scheda
Quartiere San Giovanni
Ubicazione Via degli Alfani
Denominazione Via degli Alfani
Altre denominazioni Via di Cafaggiolo (Cafaggio), via dei Leoni, via degli Agnoli (Angioli), via del Ciliegio
Affacci .
Proprietà Comune di Firenze.
Architetti - Ingegneri Ignoto/i.
Pittori - Scultori - Decoratori Nessun dato rilevato.
Uomini illustri Nessun dato rilevato.
Note storiche La strada si sviluppa da borgo Pinti a via Cavour. Si innestano sul suo tracciato: via della Pergola, via del Castellaccio, via dei Fibbiai, via dei Servi (canto del Tribolo) e via Ricasoli; si segnalano inoltre altri due canti storici, il canto di Montiloro (all'incrocio con borgo Pinti, ugualmente detto canto di Candeli, ma si veda a via dei Pilastri) e il canto alla Catena (all'incrocio con via della Pergola). Nel corso del tempo i suoi vari tratti hanno avuto denominazioni diverse: da borgo Pinti a via della Pergola si chiamava via di Cafaggiolo o di Cafaggio (cioè campo del faggio, nome dato in età longobarda alla zona boscosa che si trovava in questa parte della città e per lo più attestato a indicare terreni da pascolo), da via della Pergola a via dei Fibbiai assumeva nel corso del tempo i titoli di via dei Leoni e poi di via degli Alfani e ancora di via degli Agnoli o via degli Angioli (dal tiratoio degli Agnoli che a sua volta aveva preso il nome dal monastero di Santa Maria degli Angeli), da via dei Servi a via Cavour si chiamava via del Ciliegio. L'unificazione sotto il nome di via degli Alfani (dall'antica famiglia che ebbe le case nel luogo del soppresso convento degli Angeli) fu definitivamente deliberata nell'agosto del 1862.
Bibliografia
dettaglio
Stradario 1913, p. 5, n. 18; Stradario 1929, p. 3, n. 21; Roselli 1974, p. 110; Bargellini-Guarnieri 1977-1978, I, 1977, pp. 44-47; Ciabani 1984, pp. 90-91, 172-173, 208-209.
Approfondimenti Guido Carocci, Canto alla Catena, in "L'Illustratore fiorentino", Calendario Storico anno 1905, II, 1904, pp. 31-33; Guido Carocci, Via degli Alfani, in "L'Illustratore fiorentino", Calendario Storico anno 1909, VI, 1908, pp. 10-11; Guido Carocci, Via degli Alfani già del Leone e degli Angioli, in "L'Illustratore fiorentino", Calendario Storico anno 1911, VIII, 1910, pp. 24-29.
Documentazione fotografica toponomastica, stradario (via, canto).
Risorse in rete Sulla via sono alcuni file multimediali reperibili su rete telematica, a partire dalla voce Via degli Alfani su Wikipedia e dallo Stradario storico amministrativo del Comune di Firenze disponibile online.
Codice SBAPSAE .
ID univoco regionale .
Data creazione 26/07/2013
Data ultima modifica 14/03/2017
Data ultimo sopralluogo 09/08/2013
Autore della scheda Claudio Paolini.
Tags Campo in corso di revisione.
Localizzazione
architetture@palazzospinelli.org note tecniche e legali
 
Copyright © 2011 - 2015 Palazzo Spinelli - Associazione No Profit
Copyright © 2011 - 2015 Claudio Paolini