ChannelNewsmercoledì 12 ottobre 2011
Presentazione del restauro della pala robbiana di Santo Stefano a Pescina
mercoledì 12 ottobre 2011
Sabato 22 ottobre, presso la Pieve di San Pietro in Vaglia, si terrà l'inaugurazione del recupero della pala robbiana di Santo Stefano a Pescina a seguito del restauro e della ricomposizione

realizzati dai tecnici e dagli allievi dell’Istituto per l’Arte e il Restauro Palazzo Spinelli.

La grande pala d’altare in terracotta policroma parzialmente invetriata è attribuita a Giovanni della Robbia. In parte trafugata agli inizi del Novecento, quindi smembrata e a lungo conservata in vari depositi, è stata oggetto di un progetto di recupero avviato nel 2001.

Il recupero, restauro e ricomposizione della pala robbiana si è concluso nella tarda estate del 2011 dopo anni di ricerche e interventi conservativi e di allestimento, per volontà del Comune di Vaglia (dott.ssa Donatella Golini e Alessandro Campani) e della Pieve di San Pietro (don Alejandro Vila Gallardo) e grazie all’opera dei docenti (Franca Terzi), degli allievi (dalle classi di restauro ceramiche) e dei progettisti (arch. Paolo Pieri-Nerli) dell’Istituto per l’Arte e il Restauro - Palazzo Spinelli di Firenze.

Tutte le operazioni si sono svolte sotto la sorveglianza della Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le provice di Firenze, Pistoia e Prato (Soprintendente arch. Alessandra Marino, funzionario storico dell’arte dott. Claudio Paolini).

All'inaugurazione interverranno:

Il Sindaco del Comune di Vaglia: Fabio Pieri

L’assessore alla Cultura del Comune di Vaglia: Donatella Golini

Il Pievano di San Pietro in Vaglia: Don Alejandro Vila Gallardo

Il funzionario responsabile della Soprintendenza BAPSAE di Firenze: Claudio Paolini

Il Presidente dell’Istituto per l’Arte e il Restauro Palazzo Spinelli: Francesco Amodei

Il Presidente Onorario dell’Istituto per l’Arte e il Restauro Palazzo Spinelli: Franco Sottani

scarica l'invito

22 ottobre 2011, ore 16.00

Pieve di San Pietro in Vaglia