ChannelNewsmartedì 22 maggio 2012
Artbook - un nuovo strumento didattico per lo studio della storia dell’arte
martedì 22 maggio 2012
L'idea di creare un archivio fotografico digitale che raccogliesse immagini utili alla didattica e all'apprendimento della storia dell'arte nasce dall'esigenza degli insegnanti e degli allievi di reperire materiale fotografico
difficilemente rintracciabile sul web. 
Le immagini che costituiscono attualmente la raccolta erano originariamente sotto forma di dispositiva e così nel 2011 inizia l'attività di digitalizzazione di più di 6000 diapositive. L'attività di digitalizzazione e catalogazione delle immagini, sotto la supervisione di Cinzia Di Muro, è durata circa 6 mesi. 
Nel 2012 l'archivio viene implementato e pubblicato on-line con il nome artbook. L'archivio consente la ricerca e l'esplorazione di oltre 6000 immagini divise in 33 collezioni che spaziano dall'architettura, la scultura e la pittura, coprendo un arco temporale che va dall'età bizantina al '900. 
Di particolare rilievo sono le collezioni dedicate alla porcellana italiana, europea e russa. Per l'archivio fotografico è stato utilizzato il CMS open source Plogger sul quale è stato montato un layout grafico a cura di Francesco Luglio e di Valentina Vinci, sviluppatori del progetto.

L'archivio vuole essere una risorsa gratuita e presenta sia immagini di pubblico dominio che immagini protette dal copyright. 
Queste ultime sono pubblicate in accordo con il principio di legittimo utilizzo in quanto sono utilizzate a solo scopo educativo, sono già disponibili in rete, sono immagini a bassa risoluzione e non sono destinate ad uso commerciale.
 
www.palazzospinelli.org/artbook