ChannelNews
Gens et civitas mediterranę
Promuovere e sostenere lo sviluppo socio-economico delle regioni mediterranee implementando una strategia mirata alla valorizzazione del loro patrimonio culturale (storico, archeologico, ambientale) e alla sua offerta su scala locale e internazionale.

Scopo del progetto
Promuovere e sostenere lo sviluppo socio-economico delle regioni mediterranee implementando una strategia mirata alla valorizzazione del loro patrimonio culturale (storico, archeologico, ambientale) e alla sua offerta su scala locale e internazionale.
Riscoprire e ricostruire le matrici dell’appartenenza alla civiltà mediterranea per favorire le relazioni e la convivenza fra le diverse sponde, attivare processi di integrazione con le regioni europee offrendo nuove opportunità per armonizzare le diversità culturali, politiche, religiose.
Rendere visibili e fruibili i percorsi storici e testimonianze che hanno segnato il divenire delle civiltà mediterranee, rivisitandone il loro contributo al progresso dell’umanità.

Obiettivi specifici
Creare attività economiche basate sulla valorizzazione del patrimonio storico - culturale attraverso la generazione di opportunità imprenditoriali direttamente connesse con il recupero, la tutela, la conservazione, la fruizione dei beni, sia afferenti al settore del turismo che in ambiti ad esso collegati (indotto).
Scoprire e fare riemergere nuovi giacimenti archeologici per proteggerli da rischi e dal naturale deterioramento e per aprire nuove conquiste sul piano della comprensione e della conoscenza della storia dell’umanità ed incrementare l’offerta di beni fruibili localmente.
Modernizzare il sistema di accesso e fruizione ai beni culturali delle regioni mediterranee mediante l’implementazione di tecnologie informative dedicate alla comunicazione e alla diffusione.
Il sistema verrà razionalizzato per supportare almeno due livelli di reti dedicate: fra enti/strutture ubicate in ambito mediterraneo, fra esperti in marketing (territoriale) turistico dei beni culturali.
Formare localmente competenze specializzate per il recupero/restauro dei beni culturali, la loro catalogazione e la loro valorizzazione a fini turistici, su scala nazionale e Internazionale, in grado quindi di sostenere in maniera autonoma lo sviluppo e l’espansione del progetto.