ProgettiProgettilunedì 4 dicembre 2006
The Other Egypt
lunedì 4 dicembre 2006
Il progetto The Other Egypt ha l'obiettivo di promuovere lo sviluppo delle seguenti sei destinazioni turistiche: Siwa, El Alamein, El Fayoum, Minya, Marsa Alam, New Valley, mediante un insieme di attività integrate che coinvolgano la formazione, la proget

Il progetto The Other Egypt, approvato e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri italiano mediante la Legge 212/92, cofinanziato dall'Associazione Palazzo Spinelli per l'Arte e il Restauro, si inserisce nell'ambito della cooperazione bilaterale tra il Governo italiano e la Repubblica d'Egitto e nel quadro delle molteplici attività di collaborazione tra i due Paesi nel settore del turismo.
Gli obiettivi che si intendono perseguire infatti presentano un carattere duplice in quanto, da una parte, si collegano:

  • alle necessità dell'Egitto di dotarsi di opportuni e qualificati strumenti per programmare in modo adeguato la "fase 2" dello sviluppo del settore promuovendo nuove aree e destinazioni turistiche secondo le specifiche caratteristiche, peculiarità e vocazioni dei territori interessati;
  • alla necessità di contribuire ad incrementare i flussi turistici internazionali nel quadro della crescente competitività internazionale, in particolare nel Mediterraneo;
  • al contributo di know-how e di esperienza che può essere fornito dalle imprese e dalle strutture italiane del settore.

 Dall'altra:

  • agli esistenti e potenziali interessi degli operatori e degli investitori italiani verso un ulteriore processo di crescita in Egitto;
  • all'interesse, da parte degli operatori italiani, a partecipare come investitori alle nuove iniziative di intervento e di sviluppo.

Alla base del progetto in questione vi è infatti una precisa e forte volontà di ampliare, rafforzare e diversificare la propria offerta turistica, promuovendo nuovi prodotti e nuove destinazioni, ricercando quindi una crescita equilibrata e sostenibile dell'intero Paese. Le località su cui il Governo egiziano ha deciso di intervenire sono:

  • Siwa
  • El Alamein
  • El Fayoum
  • Minya
  • Marsa Alam
  • New Valley

In questo quadro, l'Associazione Palazzo Spinelli per l'arte e il Restauro, cofinanziando il progetto, è stata incaricata di progettare le linee di intervento e promuovere lo sviluppo di queste sei destinazioni. Per far ciò il team dell'Associazione ha scelto di lavorare su tre direttrici:

  • la formazione,
  • la progettazione di Piani di Valorizzazione Territoriale,
  • la realizzazione di eventi per l'attrazione degli investitori.

 


 
The Other Egypt - Il Progetto

 
The Other Egypt - I Corsi